Ingiustizia globale – Migrazioni, disuguaglianze e il futuro della classe media. Rivedi la lectio di Branko Milanovic alla LUISS

16 novembre 2017
FacebookFacebook MessengerTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Venerdì 17 novembre al LUISS LOFT nel campus di viale Romania, LUISS Open ha presentato una lecture di Branko Milanovic dal titolo Ingiustizia globale – Migrazioni, disuguaglianze e il futuro della classe media. Il più grande esperto al mondo in tema di disuguaglianza, già capo economista della World Bank e docente alla CUNY (Central University of New York), ha incontrato docenti e studenti dell’Università in occasione della presentazione del suo ultimo libro Ingiustizia globale, edito da LUISS University Press.

Nella sua lecture Milanovic ha offerto spunti di riflessione alla scoperta dei fattori che hanno mandato in confusione la bilancia della giustizia sociale. Il suo “grafico ad elefante”, che è stato definito “il più importante” degli ultimi anni, ha spiegato al mondo come la Brexit, la vittoria di Trump negli Stati Uniti e l’avanzata dei populismi nelle più grandi democrazie occidentali provengano da una stessa bomba ad orologeria pronta a scoppiare da un momento all’altro: il disagio montante di una classe media che da un lato vede l’1% benestante diventarlo ancora di più, dall’altro vive i ceti emergenti dei paesi poveri come “invasori” alla disperata ricerca di fortuna.

Articoli correlati