L’Isis non è morto. Ha solo cambiato pelle – Intervista ad Alessandro Orsini

4 aprile 2018
Video Open Society
FacebookFacebook MessengerTwitterLinkedInWhatsAppEmail

La redazione di LUISS Open ha incontrato Alessandro Orsini in occasione dell’uscita del suo nuovo libro L’Isis non è morto. Ha solo cambiato pelle (Rizzoli). Il direttore dell’Osservatorio sulla Sicurezza Internazionale della LUISS ci ha parlato del cambio di rotta nelle strategie terroristiche dell’Isis, delle sue analisi comparate sui più importanti attentati degli ultimi anni, dai gruppi addestrati ai “lupi solitari”, passando per i reali pericoli per l’Italia.

 

L'autore

Alessandro Orsini è professore associato di Sociologia del terrorismo e Direttore dell’Osservatorio sulla sicurezza internazionale della LUISS. È anche Research Affiliate al Center for International Studies del MIT di Boston e membro della Commissione per lo studio della radicalizzazione istituita dal Presidente del Consiglio


Website
Articoli correlati