Rubriche degli autori
Ultimi articoli
di Roberto D'Alimonte
17 settembre 2018

Il rischio di una deriva elitaria, la forte concorrenza a sinistra dei Cinque Stelle e la distanza crescente dagli elettori sul tema immigrazione. Ecco cosa contribuisce a spiegare il pessimo stato di forma del Pd. Roberto D’Alimonte illustra su LUISS Open analisi e sondaggi esclusivi del CISE in materia

di Maxime Sbaihi
12 settembre 2018
Libri Open Society

Si può diventare liberali dopo essere stati marxisti? Il Nobel peruviano Vargas Llosa, nel suo ultimo libro, passa in rassegna il pensiero degli intellettuali che lo hanno maggiormente influenzato: da Smith a Popper, da Ortega y Gasset a Hayek. La loro lungimiranza e la loro attualità raccontate su LUISS Open in un saggio-recensione dell’economista francese Maxime Sbaihi (Génération Libre)


di Stefano Manzocchi
11 settembre 2018
Editoriale Entrepreneurship

Stop alle diatribe ideologiche. Il Sud dell’Italia può tornare a crescere soltanto se riacciuffa il treno delle “catene globali del valore”. Per farlo occorre integrare politiche di innovazione (che favoriscano attività immateriali ad alta intensità di conoscenza) e politiche per l’internazionalizzazione. Uno studio del Laboratorio LUISS per il Mezzogiorno

di Marcello Messori
10 settembre 2018

Perché la prossima manovra finanziaria non potrà permettersi di superare un deficit pubblico al massimo dell’1,5-1,6% del Pil. Un nuovo studio dell’economista Marcello Messori per la LUISS School of European Political Economy mette a confronto le promesse dell’esecutivo, gli impegni assunti dall’Italia a Bruxelles e la mediazione del ministro dell’Economia Tria. Da qui il calcolo dei margini di spesa effettivamente consentiti. Un’anticipazione su LUISS Open


LUISS Digest
23 luglio 2018

La Stampa

Gianni Riotta racconta la storia di Sergio Marchionne alla guida di FCA

23 luglio 2018

La Repubblica

Il commento di Marcello Messori sull’Euro summit di giugno

19 luglio 2018

Financial Times

Pietro Reichlin on the “dignity” labour reform

11 luglio 2018

Il Foglio

Dibattito sull’uscita dall’Euro. L’analisi di Franco Passacantando 

9 luglio 2018

Il Sole 24 Ore

“Uno spettro si aggira per l’Europa, ma questa volta si tratta del sovranismo”. L’editoriale di Sergio Fabbrini

9 luglio 2018

The Guardian

Professor Christopher Hein on the Italian immigration policy

Articoli precedenti
di Alfonso Giordano
7 settembre 2018
Editoriale Mediterranean

“Ogni migrazione provoca conflitti, indipendentemente dalle cause che l’hanno determinata”. Secondo Alfonso Giordano bisognerebbe partire da queste parole delle prime memorabili pagine de “La Grande Migrazione” di Hans Magnus Enzensberger per comprendere a fondo lo scossone geopolitico ed elettorale che, negli ultimi mesi, l’immigrazione ha provocato in Italia.

di Alexandre Laumonier
6 settembre 2018
Libri Open Society

Fino alla metà degli anni ’80 del Ventesimo secolo, i mercati finanziari erano immersi in un ambiente fatto di grida di ogni genere. Poi arrivarono le macchine, e con loro l’automazione, e con l’automazione il silenzio: gli esseri umani non servivano più. La storia della fine della Corbeille di Parigi


di Michele Costabile
3 settembre 2018
Editoriale Entrepreneurship

L’innovazione tecnologica e digitale genera cambiamenti profondi e a volte rivoluzionari. Un nuovo studio del centro di ricerca LUISS X.ITE diretto da Michele Costabile analizza gli scenari tecnologici e i comportamenti evolutivi in ambito legale, tracciando un’”agenda digitale” per il legaltech

di Daniele Porretta
30 agosto 2018
Editoriale Open Society

Il cinema e la letteratura hanno sistematicamente giocato con le nostre paure ed è oramai chiaro che la nostra capacità di immaginare il futuro, spesso dominata da visioni apocalittiche e catastrofiche, è stata influenzata anche da storie di questo tipo. Daniele Porretta per Open


di Seth Stephens-Davidowitz
27 agosto 2018
Libri Open Society

È possibile predire il futuro con i Big Data? Semplicemente no. Chi tenta di farlo potrebbe incappare nella “maledizione della dimensionalità” e nell’incalcolabile numero di variabili per le quali prevedere le vendite degli iPhone con Google è praticamente impossibile. Ce lo spiega Seth Stephens-Davidowitz

di Tyler Cowen
23 agosto 2018
Libri Open Society

Un estratto dal libro di Tyler Cowen “La classe compiaciuta” (in uscita oggi per LUISS University Press): come abbiamo perso la capacità di immaginare e accettare il cambiamento, a causa di un senso di soddisfazione per lo status quo, e con quali conseguenze


di Sebastiano Maffettone
20 agosto 2018
Libri Open Society

A duecento anni dalla nascita, Karl Marx è uno dei pensatori più influenti della storia. Ma proprio lo sviluppo del corso storico ha fatto sì che, una volta crollato il comunismo nelle sue manifestazioni concrete, il marxismo possa essere considerato sotto una luce nuova e diversa. Il punto di vista di Sebastiano Maffettone

di Timothy Morton
16 agosto 2018
Libri Open Society

Timothy Morton, definito il “profeta dell’Antropocene” dal Guardian e incluso nella lista dei cinquanta più influenti filosofi del mondo, introduce una categoria nuova: quella di «iperoggetti». Fenomeni talmente grandi ed estesi da mandare in frantumi le nostre tradizionali nozioni su cosa significa abitare il pianeta Terra.