Open Society
di Jean-Paul Fitoussi
18 luglio 2018
Video Open Society

Terza intervista nell’ambito del dibattito sul tema dell’utilità dell’economia. Prendendo le mosse dal libro “La scienza inutile ” di Francesco Saraceno, Jean-Paul Fitoussi riflette su come vengono percepite le teorie economiche nella società di oggi. Le precedenti interviste a Marcello Messori e Lorenzo Bini Smaghi sono disponibili su Open

di Federico Donelli
16 luglio 2018
Editoriale Open Society

Nonostante le pressioni esterne e interne Erdoğan vince le elezioni e conferma la sua leadership. Una prova di forza che consolida la posizione della Turchia tra i paesi “one-man-rule” come Cina e Russia e incorona il sovranismo islamico del suo leader.


di Roberto Saviano Tom Nichols
13 luglio 2018
Video Open Society

Com’è possibile che la conoscenza e il sapere siano diventati qualcosa da cui diffidare e guardare con sospetto? Roberto Saviano ha incontrato alla LUISS Tom Nichols, professore ad Harvard e autore del libro “La conoscenza e i suoi nemici. L’era dell’incompetenza e i rischi per la democrazia” (LUISS University Press, 2018).

di Marcello Messori
10 luglio 2018
Video Open Society

Continua su Open il dibattito sull’utilità dell’economia, a seguito della recente pubblicazione del volume “La scienza inutile” di Francesco Saraceno (LUISS University Press). A parlare oggi è Marcello Messori, che insiste sull’importanza dello studio delle teorie per migliorare il funzionamento dei sistemi economici in cui viviamo


di Lorenzo Bini Smaghi
28 giugno 2018
Video Open Society

In occasione della pubblicazione del libro “La scienza inutile” di Francesco Saraceno (LUISS University Press 2018), LUISS Open ha intervistato alcuni tra i principali economisti italiani e internazionali, chiedendogli quale sia l’utilità dell’economia. Lorenzo Bini Smaghi risponde evidenziando il nesso tra economia e decisioni politiche

di Kerry Brown
27 giugno 2018
Libri Open Society

La Cina di oggi è un paese enigmatico, all’apparenza simile a qualsiasi altro fiorente centro capitalista globale e al tempo stesso fedele ai dettami marxisti-leninisti. Il suo leader Xi Jinping, diviso tra aderenza alla linea e impulso modernizzatore, non fa differenza. Un libro di Kerry Brown prova a indagare le vere ragioni che muovono “l’amministratore del popolo”.


di Federico Donelli
23 giugno 2018

Le prime elezioni dopo la svolta presidenzialista (e autoritaria), la strategia calcolata di Erdogan, il cauto ottimismo delle opposizioni, il ruolo di una Lady di ferro inattesa e laica, il fattore curdo. L’analisi di Federico Donelli per LUISS Open

di Stefano Micossi
15 giugno 2018

Stefano Micossi, presidente della LUISS School of European Political Economy, passa in rassegna i fattori di blocco della nostra ripresa. Dallo spirito con cui si producono le norme all’atteggiamento della Pubblica amministrazione, dalla gestione dei contratti e degli appalti pubblici, passando per l’atteggiamento (cangiante) della giustizia amministrativa. Consigli per una legislatura e un Governo all’esordio


di Nathan Gardels
13 giugno 2018
Editoriale Open Society

I “Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio” contengono lezioni quanto mai attuali sull’ascesa e sul declino delle democrazie. Dall’Italia al Brasile, passando per gli Stati Uniti, occorre ristabilire un equilibrio tra esecutivo, rappresentanza e opinione pubblica. Le idee e i correttivi proposti da alcuni politologi e raccolti dal commentatore Nathan Gardels

di Roberto D'Alimonte
11 giugno 2018

Il politologo della LUISS Roberto D’Alimonte, direttore del CISE, spiega su LUISS Open a quali numeri bisogna guardare per capire cosa è successo davvero domenica scorsa alle urne (con un occhio ai ballottaggi del 24 giugno)


di CISE
11 giugno 2018

Il Movimento 5 Stelle non riesce a replicare il risultato del 4 marzo, nonostante il confronto con le comunali di 5 anni fa li veda nettamente in trend positivo, come la Lega, che conferma però il risultato delle politiche. Il PD prova a reagire al il risultato delle amministrative. Le analisi del CISE

di Antonio Donno
4 giugno 2018
Editoriale Open Society

La contestazione americana, al fondo, rimase sempre spontanea e all’interno dell’alveo liberale. E ciò fu anche merito della strategia dei conservatori d’Oltreoceano che da una parte fronteggiarono gli eccessi radicaleggianti, dall’altra aprirono su maggiore democrazia e diritti civili. Un saggio di Antonio Donno


di Tom Nichols
29 maggio 2018

Tom Nichols ha presentato il suo libro La conoscenza e i suoi nemici (LUISS University Press) al LUISS LOFT e ne ha discusso con Luigi Serra, Giovanni Lo Storto, Michel Martone e Daniele Raineri. Il video integrale dell’incontro

di Sergio Belardinelli
26 maggio 2018

Dalle prime esternazioni di Habermas sui contestatori e sul rischio “fascismo di sinistra” alle opposizioni più meditate dei liberal conservatori come Nolte (che metteva in guardia dall’esasperazione ideologica) o come Luebbe (che rifiutava l’equiparazione tra “fascismo” e “capitalismo”)


di Marco Gervasoni
24 maggio 2018

Il 1968 svanisce ormai nella memoria contemporanea, perciò è davvero il momento di storicizzarlo. Anche facendo parlare i suoi avversari più lungimiranti, tra intellettuali come Del Noce e governi come quello gollista. Su LUISS Open, in esclusiva, gli appunti da un seminario della Fondazione Craxi

di Alfonso Giordano
23 maggio 2018
Editoriale Open Society

Con questa analisi di Alfonso Giordano su cambiamenti climatici e migrazioni, LUISS Open rilancia uno dei temi che saranno al centro del Festival dello Sviluppo Sostenibile cui partecipa anche la LUISS con una serie di attività e formazione fino al 7 giugno


di Alessandro Orsini
22 maggio 2018
Editoriale Open Society

Alessandro Orsini spiega la strategia di Putin in Medio Oriente: imporre una pace che per la Russia sarà ben più vantaggiosa della guerra. Tra concessioni e dichiarazioni roventi, il Presidente russo si accredita sempre più come protagonista nella definizione dei nuovi assetti geopolitici della regione

di Robert J. Gordon
18 maggio 2018

Intervista esclusiva di LUISS Open con Robert Gordon, economista della Northwestern University. Il teorico della “stagnazione secolare” smonta gli allarmismi eccessivi sull’automazione e spiega perché educazione scolastica dei più giovani e formazione continua dei lavoratori siano fondamentali per uno sviluppo dinamico e un benessere diffuso


di Alessandro Orsini
15 maggio 2018
Editoriale Open Society

Nel giorno in cui gli scontri a Gaza si intensificano, pubblichiamo un’analisi di Alessandro Orsini sulla politica estera di Trump nel Medio Oriente e in particolare sulla decisione del Presidente americano di spostare l’ambasciata USA da Tel Aviv a Gerusalemme

di Tyler Cowen
11 maggio 2018
Editoriale Open Society

Un’analisi del pensatore liberale Tyler Cowen sugli effetti di conformismo intellettuale, politicamente corretto e spocchia che spingono certi progressisti a perdere di vista il meglio della produzione intellettuale (perfino dei propri compagni di viaggio)


di Alessandro Orsini
8 maggio 2018
Editoriale Open Society

Trump fa eco alle accuse di Netanyahu e la pressione internazionale sulla già tesissima sfida Israele-Iran è ormai alle stelle. Anche l’Italia, da poco tornata ad essere il maggior partner europeo del governo iraniano, guarda con interesse al 12 maggio, e spera che Trump non stracci gli accordi con l’Iran.

di Sebastiano Maffettone
5 maggio 2018
Libri Open Society

A 200 anni dalla nascita di Marx, Sebastiano Maffettone dà una lettura originale della sua figura e del suo pensiero, andando ben oltre il filosofo del Capitale e evidenziando la sua natura di umanista a tutto tondo


di Alessandro Orsini
2 maggio 2018
Editoriale Open Society

Dopo lo storico incontro tra i rappresentanti delle due Coree gli equilibri mondiali sembrano essere a un punto di svolta. Il repentino processo di ‘normalizzazione’ della figura di Kim Jong-un, però, secondo Alessandro Orsini, meriterebbe una riflessione più attenta, a partire dalle fuorvianti interpretazioni dei media occidentali

di Francesco Giorgino
2 maggio 2018
Editoriale Open Society

Nel complesso contesto politico di questi giorni, Francesco Giorgino fa chiarezza su alcuni concetti fondamentali: che cosa dobbiamo intendere per rinnovamento della politica? Che cosa significa la parola “populismo”?


di Giovanni Orsina
26 aprile 2018
Editoriale Open Society

Da giovane leader sulle macerie della vecchia Lega Nord a ministro dell’Interno del primo Governo a trazione anti establishment. L’ascesa di Salvini inizia il 7 dicembre 2013 ma è influenzata da almeno tre vicende di lungo termine: il fallimento delle élite post-1994, la delegittimazione (anche giudiziaria) di Berlusconi, i possenti flussi migratori. L’analisi di Giovanni Orsina

di Federico Niglia
24 aprile 2018
Editoriale Open Society

Dopo i Castro, arriva il nuovo Presidente Miguel Díaz-Canel. Lo scenario per l’Havana è duplice: il Paese potrà procedere più speditamente verso un’apertura a 360 gradi, oppure l’incapacità di gestire le criticità dell’economia spingeranno a un ulteriore irrigidimento il regime, con un’esasperazione dei suoi tratti populistici. L’analisi di Federico Niglia


di Nunziante Mastrolia
20 aprile 2018
Editoriale Open Society

Rileggere Polibio (e non solo) per capire l’attuale crisi della politica in Occidente. La folla infatti è una massa che ha paura del futuro, si sente povera ed è manipolabile come un bambino. Il popolo invece è un insieme di individui che guarda con fiducia al futuro e ha gli strumenti intellettuali per comprendere il mondo nel quale vive e affrontare in maniera razionale i problemi della res pubblica. Come evitare involuzioni

di Jeffrey Sachs
17 aprile 2018
Editoriale Open Society

L’UE, grazie ai suoi nuovi standard in materia di privacy e alle proposte di maggiore tassazione per gli “spacciatori di dati”, ha assunto un ruolo di guida nella contestazione contro gli abusi di Facebook. Eppure c’è ancora molto che si può e si deve fare. L’editoriale di Jeffrey Sachs, autore di “America 2030” (LUISS University Press)


di Francesco Guala
16 aprile 2018
Libri Open Society

Un estratto dal nuovo libro di Francesco Guala “Pensare le istituzioni”, di prossima pubblicazione per LUISS University Press. Che cosa è il denaro e come nasce? Ha un’esistenza concreta, o esiste solo nelle menti di chi ci crede (ma non può fare altrimenti)?

di Stefano Za
13 aprile 2018
Libri Open Society

Tim Berners-Lee era un ricercatore del CERN che cercava un modo per collegare documenti e persone della sua organizzazione attraverso un sistema informatico. C’è la sua mente dietro i concetti di http, URL, hyperlink, html e, sostanzialmente, di quello che conosciamo come il World Wide Web.


di Alessandro Orsini
4 aprile 2018
Video Open Society

La redazione di LUISS Open ha incontrato Alessandro Orsini in occasione dell’uscita del suo nuovo libro “L’Isis non è morto. Ha solo cambiato pelle” (Rizzoli). Cosa sta accadendo all’Isis e quali sono le nuove minacce alle quali siamo esposti? Quali i pericoli per l’Italia?

di Raffaele Marchetti
30 marzo 2018
Editoriale Open Society

La maggior parte dei Paesi membri dell’Unione Africana ha firmato in questi giorni uno dei più vasti accordi commerciali della storia contemporanea: quarantaquattro Paesi, 1,2 miliardi di persone, 3.000 miliardi di dollari di ricchezza prodotta in ballo. Raffaele Marchetti ne analizza le conseguenze economiche e le ricadute politiche destinate a influenzare anche l’Europa e l’Italia (c’entra pure l’immigrazione)


di Branko Milanovic
29 marzo 2018

Sta tramontando l’epoca in cui i media anglo-americani, in virtù della loro professionalità incontrastata ma anche della loro forza politica, dominavano l’arena informativa globale. Con l’avanzata di globalizzazione e internet, anche media russi, arabi e cinesi offrono una loro narrativa alternativa (perfino rispetto ai dibattiti interni a Stati Uniti e Regno Unito). Una riflessione dell’economista Branko Milanovic

di Michele Costabile Matteo De Angelis
26 marzo 2018

Perché l’uso di Twitter o Facebook è più frequente quando siamo in compagnia di tante persone? C’entra il tentativo psicologico di recuperare “controllo” su ciò che ci circonda. Michele Costabile e Matteo De Angelis hanno appena pubblicato uno studio sul Journal of Consumer Research in cui analizzano l’influenza della realtà fisica su quella virtuale.


di Francesco Giorgino Andrea Prencipe
22 marzo 2018
Editoriale Open Society

La LUISS sollecita e promuove una riflessione pubblica sul tema dell’umanesimo digitale attraverso un format, ad uso prevalente dei pubblici delle proprie piattaforme social e di quelle dei propri stakeholder, denominato “Umanesimo Digitale – Dialoghi sulle Professioni del Futuro”. Ne parlano, in questo editoriale per LUISS Open, Francesco Giorgino e Andrea Prencipe

di Paolo Cellini
21 marzo 2018

“Democrazie arrugginite e classi dirigenti non all’altezza della rivoluzione digitale: sono questi i motivi dello scalpore con cui accogliamo il caso Facebook-Cambridge Analytica. Politica e informazione arrancano, e oggi Google e social in Italia raccolgono più pubblicità di tutti i concorrenti, siano essi giornali o tv”, spiega Cellini, manager e docente di Economia digitale


di Francesco Giorgino
18 marzo 2018
Editoriale Open Society

Francesco Giorgino analizza per LUISS Open il modo in cui i media (e in particolare la televisione) hanno affrontato il quarantennale del sequestro di Aldo Moro

di Nicola Lupo
18 marzo 2018

Il prossimo 23 marzo si apre la XVII legislatura repubblicana. Appunti di diritto parlamentare di Nicola Lupo per capire come il mix di regole (vecchie e nuove) sulle procedure d’Aula influenzerà i primi decisivi passi del Parlamento. Senza dimenticare il delicato rapporto del potere legislativo con l’opinione pubblica. Un saggio su federalismi.it


di Jeffrey Sachs
16 marzo 2018

Abbiamo incontrato alla LUISS l’economista Jeffrey Sachs, che in occasione del lancio del suo nuovo libro “America 2030. Sviluppo, sostenibilità e la nuova economia dopo Trump”, ha tracciato  un bilancio dello stato di salute dell’economia degli Stati Uniti nel primo anno della presidenza Trump, tra misure su commercio, politica economica internazionale e idee per guardare con ottimismo il futuro.

di Jeffrey Sachs
15 marzo 2018

Uno dei più noti economisti al mondo presenta in esclusiva su LUISS Open “America 2030”, il suo ultimo libro in uscita in italiano per LUISS University Press: “Trump sbaglia anche sul commercio internazionale. E’ vero, gli scambi danneggiano una parte della popolazione, ma i dazi aggravano la situazione di tutti. Ecco le possibili alternative”


di Jeffrey Sachs
14 marzo 2018
Libri Open Society

In occasione della partecipazione di Jeffrey Sachs all’incontro “Processo all’economia. Demografia, democrazia, mercati, felicità”, organizzato alla LUISS, pubblichiamo un passaggio tratto dall’ultimo libro dell’autore, “America 2030. Sviluppo, sostenibilità e la nuova economia dopo Trump”, in uscita per la LUISS University Press. Malgrado molti segnali negativi, Sachs vede motivi di ottimismo per il futuro

di Roberto Carleo
13 marzo 2018

In un recente convegno alla LUISS viene esaminato il risarcimento punitivo come strumento di deterrenza da condotte illecite tra privati. Roberto Carleo ricostruisce per LUISS Open i recenti sviluppi della giurisprudenza italiana in materia


di Raffaele De Mucci
9 marzo 2018

Il politologo Raffaele De Mucci analizza le tesi del filosofo Jason Brennan contenute nel suo ultimo libro “Contro la democrazia” (LUISS University Press). Idee e confutazioni sul concetto di “epistocrazia”, un meccanismo per premiare l’elettore più informato e competente senza però lasciare automaticamente tutti gli altri indietro

di Giovanni Orsina
7 marzo 2018

Lo storico Orsina ragiona con LUISS Open sul voto del 4 marzo: le elezioni “di transizione” e gli scenari a tinte fosche per Partito democratico e Forza Italia. Un’anticipazione dell’intervento che terrà oggi a Parigi alla Giornata di studi sulle elezioni italiane organizzata da Sciences Po e LUISS


di Marc Lazar
7 marzo 2018

Su LUISS Open, lo storico e sociologo francese Marc Lazar anticipa gli obiettivi della Giornata internazionale di studi sulle elezioni politiche italiane che si svolgerà domani all’Università di Sciences Po a Parigi, in collaborazione con la LUISS

di CISE
5 marzo 2018
Editoriale Open Society

Il voto del 4 marzo rappresenta uno spartiacque, con la massima affermazione di partiti anti-sistema nel panorama dell’Europa occidentale dal dopoguerra. Questo risultato è unico per almeno tre motivi. L’analisi dalla #cisedataroom


di CISE
5 marzo 2018
Editoriale Open Society

M5S il primo partito, la Lega padrona del centrodestra. Debacle per Berlusconi e soprattutto per Renzi. Disoccupazione, immigrazione e antieuropeismo sembrano essere le vere matrici di un risultato elettorale che supera nei numeri ogni previsione. L’analisi della maratona elettorale del CISE

di Andrea Lorenzo Capussela
2 marzo 2018

Ecco come stabilità e prevedibilità sono diventati gli atout inaspettati del leader del centrodestra, pur in contrasto con la necessità di cambiamento del Paese. A poche ore dal voto, Andrea Lorenzo Capussela chiosa le teorie di Giovanni Orsina e di altri intellettuali


di Marc Lazar
2 marzo 2018

La rinata frammentazione del panorama politico italiano e la crescita ventennale dell’euroscetticismo. In un saggio per l’Institut Montaigne, Marc Lazar spiega come tutto ciò influenzerà il rapporto di Roma con Bruxelles dopo il 4 marzo

di Pietro Reichlin
1 marzo 2018

Aspirazioni e contraddizioni dei 5 Stelle sui sindacati; giuste innovazioni e rischio “veduta corta” del Pd su tempo indeterminato e partite Iva; tatticismi elettorali e aspirazioni per un fisco più efficace nel centrodestra. Cosa salvare e cosa no delle idee sul lavoro in vista del 4 marzo


di Antonio Golini
28 febbraio 2018

Il commento del demografo Golini su quoziente familiare, bonus per i nuovi nati, conciliazione di lavoro e famiglia, e poi gestione delle frontiere, espulsione dei clandestini, permessi di soggiorno temporanei e quella difficoltà diffusa a concepire una visione di lungo termine

di Giovanni Piccirilli
22 febbraio 2018
Editoriale Open Society

A pochi giorni dal voto e a fronte delle molte polemiche sorte durante la campagna elettorale, Giovanni Piccirilli esamina la questione della rinuncia alla candidatura e all’elezione, per saggiarne l’effettiva possibilità


di Sabino Cassese
21 febbraio 2018
Libri Open Society

Nel suo “Contro la democrazia” il filosofo statunitense Jason Brennan (Georgetown) propone di rimediare ai difetti dei regimi democratici con forme di epistocrazia, cioè attribuendo maggiore influenza politica ai più competenti. Sabino Cassese si chiede se, o in che misura, la proposta sia praticabile.

di Andrea Ungari
21 febbraio 2018
Libri Open Society

La storia militare non è una produzione scientifica secondaria, né deve auto-confinarsi in circuiti autoreferenziali. Andrea Ungari anticipa su LUISS Open significato e novità di un libro collettaneo in uscita, “La ricostituzione del Regio esercito dalla resa alla liberazione, 1943-1945”


di Francesco Cappa
20 febbraio 2018

Francesco Cappa, con una ricerca a cavallo tra il management e l’ingegneria, studia il maggiore coinvolgimento di pazienti in esercizi di riabilitazione quando contribuiscono a un progetto di Citizen Science

di Luciano Monti
16 febbraio 2018
Editoriale Open Society

L’uomo sarà davvero sostituito dalle macchine? Il nuovo Rapporto del Club di Roma si interroga sul futuro del mondo del lavoro e le facili illusioni economiche dell’era digitale. Ma la letteratura sul tema ha origini molto prima del nostro tempo.


di Lorenzo De Sio
16 febbraio 2018

Una maggioranza alla Camera lontana per il centrodestra e un possibile effetto-collegi che potrebbe favorire indirettamente il Movimento 5 Stelle, verso un risultato forse superiore alle aspettative. Ecco i principali risultati che emergono dal maxisondaggio CISE-LUISS-IlSole24Ore.

di Tom Nichols
15 febbraio 2018
Libri Open Society

Lo sviluppo tecnologico della nostra era ci ha dato accesso a una quantità di informazioni senza precedenti. Il risultato, però, non è stato l’inizio di un nuovo illuminismo, ma il sorgere di un’età dell’incompetenza che ha dato origine a nuove figure sociali: tuttologi e spiegatori.


di Lorenzo De Sio Vincenzo Emanuele
14 febbraio 2018

Lotta alla disoccupazione, domanda di protezione su sanità, povertà, sicurezza, limitazione dei rifugiati e moralizzazione della politica. Uno studio del CISE sull’agenda preferita dagli elettori. E sulle indicazioni per i partiti: il bacino liberal del PD, il posizionamento mainstream di FI e i 5 stelle catch-all-party

di Nunziante Mastrolia
12 febbraio 2018
Editoriale Open Society

Che l’America entri ciclicamente in crisi, ci sta. Anzi si potrebbe quasi dire che ciò sia all’origine della propria forza. Ma sbaglia chi è convinto che il XXI secolo possa essere dominato da Russia e Cina che sopravanzano Washington. Per capire perché, occorre tornare a Popper e alla sua distinzione tra società aperta e società chiusa


di Redazione
9 febbraio 2018

LUISS Open ieri ha incontrato Manuel Valls, primo ministro socialista francese dal 31 marzo 2014 al 6 dicembre 2016, oggi deputato con il gruppo “La République en marche” del Presidente della Repubblica Emmanuel Macron. Ecco alcune delle domande che gli abbiamo fatto in occasione del suo seminario organizzato dalla LUISS School of Government.

di Nicola Lupo
29 gennaio 2018
Editoriale Open Society

Nel finale della legislatura, Palazzo Madama ha riformato le regole che riguardano tra l’altro nascita dei gruppi parlamentari, computo degli astenuti, lavori delle Commissioni, disciplina della fiducia e ruolo dell’opposizione. Per il prof. Nicola Lupo si tratta di un coerente (ma parziale) séguito della nuova legge elettorale


di Jaideep Prabhu Navi Radjou Simone Ahuja
27 gennaio 2018
Libri Open Society

Si sbaglia a pensare che “frugalità” faccia oggi rima con “povertà”, scrive il filosofo Westacott. Un’intuizione che vale anche per il modo in cui concepiamo l’innovazione, in un momento storico in cui siamo messi a dura prova dalla competizione dei mercati emergenti che producono soluzioni efficienti a costi minori. Una parola hindi e un altro saggio targato LUISS

di Massimiliano Panarari
25 gennaio 2018
Editoriale Open Society

L’istituzionalizzazione dei grillini è quasi un caso di scuola. Un processo prevedibile, ma dagli esiti ancora aperti: dall’eclissarsi del “partito personale” (vedi la parabola del blog di Grillo) alla crescita di leader a tutto tondo (vedi Di Maio e la fine dei “portavoce”), passando per la fine dell’uno-vale-uno e il rimescolamento delle priorità programmatiche. L’analisi di Massimiliano Panarari


di Giovanni Orsina
15 gennaio 2018
Editoriale Open Society

Le elezioni politiche in Italia, la “sorprendente” tenuta di Forza Italia e la categoria internazionale del “populista plutocratico”. Una breve guida dello storico Giovanni Orsina – a partire dal caso italiano – per non consolarsi con spiegazioni parziali o ragionamenti identitari

di Emrys Westacott
12 gennaio 2018

LUISS University Press ha recentemente pubblicato in Italia il nuovo libro di Emrys Westacott Frugalità. Storia della vita semplice. Alcune delle reazioni apparse sulla stampa italiana


di Emrys Westacott
12 gennaio 2018
Libri Open Society

Un estratto dal recente libro di Emrys Westacott Frugalità. Storie di vita semplice, edito da LUISS University Press. Una riduzione dei consumi e delle ore di lavoro sono la soluzione proposta dall’autore per una vita più semplice e un’economia sana. Ma la classe dirigente e l’establishment saranno d’accordo?

di Nunziante Mastrolia
9 gennaio 2018
Editoriale Open Society

Dietro i nuovi tentativi di dialogo c’è una strategia che si chiama “brinkmanship” ed è la capacità di portare l’avversario sull’orlo del burrone e costringerlo a ritrarsi per primo. Il presidente americano ha portato la Cina sull’orlo del burrone, essa ha avuto paura e si è ritratta. Il prof. Mastrolia analizza in profondità un conflitto non solo mediatico


di IlhamAllah Chiara Ferrero
29 dicembre 2017
Editoriale Open Society

L’alimentazione halal ha una connotazione religiosa ma anche implicazioni economiche al livello italiano, europeo e globale. Su LUISS Open alcuni elementi di riflessione sul tema

di Marcello Messori
27 dicembre 2017
Editoriale Open Society

Dalle partecipazioni statali alle privatizzazioni, dall’evoluzione internazionale e nazionale delle imprese alle scelte delle banche. Un intervento di Marcello Messori, Direttore della LUISS School of European Political Economy, sui successi e sui limiti di una stagione che ancora ci condiziona


di Francesco Seghezzi
22 dicembre 2017
Editoriale Open Society

Perché bisogna andare oltre la solita divisione tra tecno-ottimisti e tecno-pessimisti? Da qui a 20 anni l’Italia perderà 3,5 milioni di individui in età lavorativa, quasi tutti concentrati nella fascia d’età 35-54 anni, mentre continueranno ad aumentare i dipendenti tra i 55 e i 69 anni

di Domenico Arcuri
18 dicembre 2017
Editoriale Open Society

Domenico Arcuri, ad di Invitalia, illustra su LUISS Open cosa va e cosa non va dello sviluppo attuale del Mezzogiorno. Il pil pro capite basso, la crescita che negli ultimi tre anni c’è ma è disuguale, l’uso (non ancora ottimale) dei Fondi europei


di Paolo Peverini
17 dicembre 2017

Il ripensamento complessivo della comunicazione vaticana è un cambiamento epocale e radicale che ha il suo cuore nel nuovo portale di news, che punta a far emergere senza intermediazioni la voce del Pontefice

di Tyler Cowen
14 dicembre 2017
Editoriale Open Society

Secondo molti osservatori, il bitcoin non è altro che una nuova bolla; secondo altri, le criptovalute sono destinate a diventare i nuovi beni rifugio. L’economista Tyler Cowen spiega che dietro il saliscendi del prezzo del bitcoin, c’è per certo la storia di una comunità poco compresa ma molto tenace e creativa


di Simone Neri Andrea Venanzoni
13 dicembre 2017

Un gruppo di giovani giuristi della LUISS, provenienti sia dal settore pubblico sia da quello privato, ha analizzato i limiti della selezione e del funzionamento della nostra élite amministrativa, esaminando i più recenti tentativi di riforma e gli esempi internazionali cui ispirarsi. Ecco cosa ne emerge.

di Andrea Brandolini Romina Gambacorta Alfonso Rosolia
8 dicembre 2017
Editoriale Open Society

Continua il focus di LUISS Open sul tema della disuguaglianza, con un editoriale di Andrea Brandolini, Romina Gambacorta e Alfonso Rosolia che esamina in particolare l’andamento dell’economia italiana


di Franco Cimatti
6 dicembre 2017

Franco Cimatti, presidente della Bitcoin Foundation Italia, spiega qual è la vera forza di una moneta a disponibilità limitata e destinata a vedere aumentare il suo valore nel tempo. E il segreto della sicurezza della blockchain che sono i “minatori del digitale”, instancabili scrittori di codice con la paga in bitcoin

di Luigi Laura
1 dicembre 2017
Editoriale Open Society

I bitcoin e la blockchain, tecnologia che ne permette il funzionamento, stanno sconvolgendo i mercati e attirando le attenzioni degli istituti di credito. Qualcuno pensa di applicare la blockchain anche al voto elettronico. Ma la criptovaluta ha davanti a sé anche sfide energetiche e ambientali.


di Nicola Lupo
28 novembre 2017
Editoriale Open Society

Nicola Lupo passa in rassegna la legislazione elettorale italiana degli ultimi 12 anni, per poi analizzare il lungo dibattito, la recente approvazione e il contenuto delle norme vigenti. Un viaggio tra princìpi costituzionali, censure giurisdizionali, polemiche partitiche e utili lezioni per il futuro.

di Paola Severino
27 novembre 2017
Editoriale Open Society

Nell’epoca in cui è sempre più difficile distinguere il vero dal falso e l’incertezza sembra regnare incontrastata, non è tanto la verità a essere in crisi, quanto un modo sano di conferire e riconoscere autorevolezza.


di Branko Milanovic
23 novembre 2017
Editoriale Open Society

In un mondo caratterizzato da povertà e disuguaglianza, molti sostengono la necessità di decrescere a livelli medi di reddito più bassi. Branko Milanovic spiega però come i piccoli vantaggi che questa porterebbe verrebbero al costo di disastrosi svantaggi.

di Lorenzo Castellani Francesco Decarolis Gabriele Rovigatti
22 novembre 2017

Con questo saggio, inauguriamo la rubrica “Docs in Progress” sulle ricerche dei nostri giovani studiosi. Partiamo da un’analisi del processo di centralizzazione degli appalti pubblici. Con suggerimenti concreti per Parlamento e Governo


16 novembre 2017

Su LUISS Open il video integrale della lecture di Branko Milanovic alla LUISS. Il più grande esperto al mondo in tema di disuguaglianza ha incontrato docenti e studenti sul tema “Ingiustizia globale – Migrazioni, disuguaglianze e il futuro della classe media.”

di Panos Constantinides
13 novembre 2017

La scorsa settimana la LUISS ha organizzato e ospitato il 5° Workshop sull’Innovazione nelle Infrastrutture dell’Informazione (III), dedicato alle infrastrutture digitali. LUISS Open ha intervistato Panos Constantinides, uno dei massimi esperti in materia.


di Redazione
10 novembre 2017

Dalla prossima settimana le pagine di questo sito si aprono ai lavori più promettenti dei giovani studiosi LUISS. Ecco come i nostri lettori ci possono aiutare

di Marc Lazar
7 novembre 2017
Video Open Society

Intervista esclusiva a Marc Lazar. All’indomani del voto in Sicilia, un’analisi sulle prossime elezioni politiche. Tra possibili alleanze da concepire e crisi d’identità da risolvere.


di Paolo Peverini Anna Maria Lorusso
6 novembre 2017
Libri Open Society

Nessuno avrebbe potuto immaginare un tale successo. Eppure, Jorge Mario Bergoglio, per tutti Papa Francesco, ha cambiato non solo l’immagine della Chiesa, ma anche le agende dei media di tutto il mondo.

di Luciano Pellicani
6 novembre 2017
Editoriale Open Society

A cento anni esatti dalla Rivoluzione bolscevica del 1917, Luciano Pellicani in un suo saggio – di cui LUISS Open pubblica la seconda e ultima puntata – invita a rileggere il dibattito che allora contrappose due intellettuali italiani: Gramsci e Mondolfo. Lezioni per la politica di oggi sui limiti della mentalità rivoluzionaria


di Vera Capperucci
4 novembre 2017
Editoriale Open Society

Sulle elezioni del 5 novembre nell’isola c’è una forte attenzione di politici e media nazionali. Ma la storica della LUISS Vera Capperucci spiega perché è improbabile che il voto regionale siciliano anticipi l’andamento delle prossime politiche

di
3 novembre 2017

Cecilia Susanna Jonia-Lasinio, docente Luiss e ricercatrice presso l’Istat, è tra gli autori del paper vincitore del prestigioso premio Indigo 2017. Lo studio prende in esame il Pil come misuratore economico, proponendone un’estensione volta a includere le più recenti trasformazioni dell’economia


di Luciano Pellicani
1 novembre 2017
Editoriale Open Society

Dal 1917 ai nostri giorni, non si placa (nemmeno in Italia) lo scontro tra la Sinistra rivoluzionaria e quella riformista. Luciano Pellicani – in questo saggio che uscirà in due puntate su LUISSOpen – ritorna sul tema ripercorrendo la sfida intellettuale tra Gramsci e Mondolfo sulla Rivoluzione bolscevica

di Cristina Fasone
28 ottobre 2017

Bruxelles un tempo si voleva “cieca” rispetto alle richieste di autonomia. Poi ha finito per incentivarle, trasformando le Regioni in interlocutrici. Adesso, per non perdere credibilità, deve dettare regole condivise per le potenziali secessioni.


di Gian Candido De Martin
21 ottobre 2017
Libri Open Society

Perché non basta un referendum, come quello di domenica in Lombardia e Veneto, per liberare le energie disponibili nelle comunità territoriali. Un saggio in uscita del prof. De Martin

di Nick Srnicek
19 ottobre 2017
Libri Open Society

Le grandi piattaforme web cercano di costruire ecosistemi di beni e servizi che tagliano fuori i competitor, trasformandosi in monopoli. Se tuttavia vogliono restare competitive, devono aumentare la propria attività di estrazione, analisi e controllo dei dati – e per farlo devono investire in capitale fisso.


di Vincenzo Antonelli
18 ottobre 2017
Libri Open Society

In vista del referendum di domenica in Lombardia e Veneto, una riflessione sulla salute delle autonomie oggi: tra percezione pubblica (negativa) e malessere (capillare), importanza costituzionale e soluzioni per un rilancio partecipativo di comuni, regioni e province

di Raffaele Marchetti
17 ottobre 2017
Editoriale Open Society

La cooperazione necessaria dei governi con aziende e università, la ricerca di intese multilaterali e infine un’alfabetizzazione diffusa sul mondo cybe. L’analisi del prof. Marchetti


16 ottobre 2017
Libri Open Society

Il 22 ottobre Lombardia e Veneto vanno alle urne per decidere sulla richiesta di maggiore autonomia. Il costituzionalista Valerio Onida, in un saggio tratto da un libro in uscita, illustra limiti genetici e possibilità di cambiamento delle regioni all’italiana

di Giovanni Ponti
16 ottobre 2017
Editoriale Open Society

L’importanza crescente dell’economia sperimentale e comportamentale. L’inattesa valorizzazione di un economista che non si sottrare alle polemiche pubbliche. E il futuro dell’ormai celebre “nudge”, la “spintarella gentile”


di Gianfranco Pellegrino
10 ottobre 2017
Editoriale Open Society

L’intelligenza artificiale alla prova dei dilemmi morali umani: siamo responsabili dei danni prodotti a terzi, ad altri esseri umani, da macchine intelligenti al nostro servizio? E che dire dell’impatto sul mercato del lavoro? Renderanno gli umani superflui?

9 ottobre 2017

Tutto quello che c’è da sapere sull’intelligenza artificiale nel video integrale della lecture di Jerry Kaplan al LUISS LOFT “Artificial intelligence: What everybody needs to know”


di Jerry Kaplan
9 ottobre 2017
Libri Open Society

I robot rappresentano oggi una grande opportunità per l’innovazione e la crescita, ma anche una seria minaccia per tutti i lavoratori. Ma è proprio vero che queste macchine e, più in generale, i sistemi dotati di intelligenza artificiale ci ruberanno il posto? Come succederà? E che ripercussioni avrà veramente sulla nostra società?

di Jerry Kaplan
18 settembre 2017
Libri Open Society

In cosa consiste il pensiero? Può essere attribuito anche alle macchine, o è una prerogativa soltanto umana? In questo estratto dal suo libro “Intelligenza artificiale. Uomini, macchine e il futuro del lavoro”, Jerry Kaplan esplora questioni che partono dalla tecnologia per toccare il senso stesso della nostra esistenza


di Paola Severino
8 settembre 2017
Editoriale Open Society

La Professoressa Paola Severino analizza rischi e opportunità dell’uso di strumenti digitali: dal pericolo cyber attack alla rete di prevenzione e controllo degli accordi internazionali, con uno sguardo al futuro: bitcoin e blockchain.

di Silvio Martuccelli Giovanni Di Lorenzo Vittorio Occorsio
4 settembre 2017

Uno studio analitico ad opera di Silvio Martuccelli, Giovanni Di Lorenzo e Vittorio Occorso per far luce su tutti gli aspetti giuridici della mala gestio e della responsabilità gestoria


di Branko Milanovic
28 agosto 2017
Libri Open Society

In esclusiva per Open un’anteprima dal libro “Ingiustizia globale. Migrazioni, disuguaglianze e il futuro della classe media”, nel quale Branko Milanovic tratta di lavoro, istruzione e futuro per la classe media dei paesi ricchi

di Gianfranco Pellegrino
24 agosto 2017

Come vanno considerate le persone che migrano a causa del cambiamento climatico? Si tratta di migranti, richiedenti asilo o di rifugiati? Gianfranco Pellegrino esplora la questione delineando la nuova tipologia di migrante climatico.


di Alessandro Orsini
22 agosto 2017

Da cosa sono mossi i terroristi nelle loro azioni? I loro omicidi richiedono coraggio per essere compiuti, o non si tratta piuttosto di gesti di viltà? L’indagine di Alessandro Orsini rivela le dinamiche alla base del terrorismo italiano appartenente all’estrema sinistra

di Carmela Decaro Giovanni Piccirilli
18 agosto 2017
Libri Open Society

I punti di forza e le difficoltà del turismo in Italia, nell’analisi di Carmela Decaro e Giovanni Piccirilli. Un estratto dal libro Il turismo fra diritto internazionale, europeo e italiano, di prossima pubblicazione per LUISS University Press


di Alfonso Giordano
16 agosto 2017
Libri Open Society

I flussi migratori hanno sempre rappresentato una consuetudine per moltissime popolazioni nella storia del mondo. Approfondiamo il tema con un estratto dal libro Movimenti di popolazione (LUISS University Press) di Alfonso Giordano.

di Leif Wenar
10 agosto 2017
Libri Open Society

Il mondo è in continua evoluzione e il progresso sembra inarrestabile. Ma l’umanità è in grado di stare al passo adattandosi e rispondendo ai cambiamenti? La riflessione di Leif Wenar, tratta dal suo recente libro edito da LUISS University Press


di Jerry Kaplan
9 agosto 2017
Libri Open Society

Non è importante se il sito web che trova per te l’anima gemella o il robot che taglia la tua erba lo fanno nello stesso modo in cui lo faresti tu. Il lavoro sarà svolto più velocemente, più accuratamente e ad un prezzo più basso di quanto tu possa mai fare.

di Branko Milanovic
3 agosto 2017
Libri Open Society

In esclusiva per Open un’anteprima dal libro “Ingiustizia globale. Migrazioni, disuguaglianze e il futuro della classe media”, nel quale Branko Milanovic ragiona sulle implicazioni del premio di cittadinanza sulle migrazioni


di Sebastiano Maffettone
25 luglio 2017
Video Open Society

La riflessione di Sebastiano Maffettone su questioni di bioetica si traduce nella ricerca del valore della vita, in questo video realizzato in esclusiva per LUISS Open

di Alfonso Giordano Gianfranco Pellegrino
21 luglio 2017
Video Open Society

Confini, frontiere, migranti e accoglienza. I docenti Gianfranco Pellegrino (Docente di Filosofia politica LUISS) e Alfonso Giordano (Docente di Geografia politica LUISS), dai diversi punti di vista della filosofia e delle geografia politica entrano nelle pieghe dell’attualità nel mediterraneo


di Lorenzo De Sio
18 luglio 2017
Editoriale Open Society

L’editoriale per Open di Lorenzo De Sio, direttore del Centro Italiano di Studi Elettorali della LUISS, che presenta un’analisi dei nuovi orientamenti strategici di leader e partiti, in un orizzonte politico in grande cambiamento.

di Alessandro Orsini
17 luglio 2017
Video Open Society

Alessandro Orsini spiega come funzionano le dinamiche del terrorismo sul web in questa intervista esclusiva per LUISS Open


di Raffaele Marchetti Roberta Mulas
12 luglio 2017
Video Open Society

Raffaele Marchetti e Roberta Mulas raccontano in esclusiva per Open cos’è il crimine cibernetico, chi sono e come si muovono le persone che minacciano ogni giorno la sicurezza degli utenti di internet

di Daniela Piana
5 luglio 2017
Libri Open Society

Un estratto dal libro “Governare la giustizia. Formazione, monitoraggio, informazione” di Daniela Piana, in uscita per LUISS University Press


di CISE
22 giugno 2017

A pochi giorni dai ballottaggi nei comuni capoluogo di provincia, i ‘simulatori’ del CISE (Centro Italiano Studi Elettorali) ipotizzano spostamenti e conferme dei voti del primo turno

di Francesca Corrao
19 giugno 2017
Libri Open Society

Un estratto dal libro “Islam, religione e politica” di Francesca Corrao. Alle origini della mediatizzazione dell’Islam, tra desideri di avvicinarsi all’occidente, nuove tecnologie e vere e proprie strategia di guerra mediatica.


di Michel Martone Pietro Reichlin
15 giugno 2017

LUISS Open ha intervistato Michel Martone (professore di Diritto del Lavoro e Relazioni industriali) e Pietro Reichlin (professore di Economia) sui nuovi contratti di lavoro occasionale.

di Michel Martone
15 giugno 2017

In esclusiva per Open un’anticipazione del prossimo saggio di Michel Martone. Tutto quello che c’è da sapere sui nuovi contratti per il lavoro occasionale.


di Gianfranco Pellegrino
13 giugno 2017
Editoriale Open Society

Trump, Parigi e il mancato accordo sul clima. La questione ‘climate change’ è sempre più economica. E se la soluzione fosse l’istituzione di una Banca mondiale del clima?

di Roberto D'Alimonte
9 giugno 2017
Video Open Society

In esclusiva per LUISS Open una video intervista a Roberto D’Alimonte sui recenti sviluppi della legge elettorale italiana


di John A. Mathews
31 maggio 2017
Editoriale Open Society

John A. Mathews spiega su Open la strategia della Cina nel campo delle energie rinnovabili. Un sistema industriale ‘green’ per ora un passo avanti a tutti

di Gianfranco Pellegrino
23 maggio 2017
Editoriale Open Society

A 25 anni dalla strage di Capaci, Gianfranco Pellegrino riflette sull’influenza della filosofia di Giovanni Falcone su generazioni di italiani


di Michel Martone
19 maggio 2017
Editoriale Open Society

In un’anticipazione di un saggio di prossima pubblicazione, Michel Martone riflette sul reddito di cittadinanza, un tema di sempre maggiore centralità nel dibattito politico

di Raffaele Marchetti Roberta Mulas
15 maggio 2017

In un nuovo libro, Raffaele Marchetti e Roberta Mulas affrontano un tema di stringente attualità: come contrastare le minacce che provengono dal web


di Marcello Di Paola
29 aprile 2017
Libri Open Society

Il negazionismo riguardo il fenomeno del cambiamento climatico esiste e anche se la produzione scientifica in disaccordo rappresenta solo il 3% dell’intera comunità, in questi anni ha fatto miracoli nel conquistare (e sviare) l’opinione pubblica

di Michel Martone
19 aprile 2017

Un articolo di Michel Martone esamina una tendenza del mercato del lavoro italiano, per cui l’occupazione degli over 50 aumenta e quella degli under 35 diminuisce. La mancata promozione del ricambio generazionale compromette la capacità competitiva del sistema economico


10 aprile 2017

Giuseppe Di Taranto espone alcuni argomenti a sostegno della tesi secondo cui favorire un processo regolare e inclusivo di immigrazione sarebbe utile sia per i migranti stessi che per la produttività e la stabilità economica dell’Unione Europea

di Paola Severino
29 marzo 2017

Paola Severino, Antonio Gullo e Cinzia Caporale propongono, su invito della Fondazione Veronesi, un ripensamento del sistema sanzionatorio penale italiano


di Paolo Garonna
22 marzo 2017

Il mondo della finanza sta attraversando un periodo di cambiamento, in una direzione più etica. A una maggiore sensibilità pubblica per i temi della responsabilità sociale e della solidarietà, deve infatti corrispondere un adattamento costruttivo da parte della sfera finanziaria

di Valentina Meliciani
19 marzo 2017

Valentina Meliciani e Roberta Radicchia indagano i sistemi di reclutamento nel mercato del lavoro italiano. Le loro conclusioni dimostrano che troppo spesso in Italia l’assunzione avviene attraverso “canali informali”, che causano una ridotta mobilità dei lavoratori e uno squilibrio tra titolo di studio e lavoro svolto


di Antonio La Spina
17 marzo 2017

Proseguimento di un primo lavoro di ricerca svolto in Sicilia, questo studio si concentra sul territorio campano, in particolare sulle città e le province di Napoli e Caserta e sul fenomeno estorsivo messo in atto dalle organizzazioni camorristiche

di Leonardo Morlino
14 marzo 2017

Leonardo Morlino e Mario Quaranta propongono un’analisi sistematica di come la “qualità della democrazia” in Europa sia cambiata a seguito della crisi economica, individuando tre principali alterazioni


di Alessandro Orsini
14 marzo 2017

Alessandro Orsini individua nella componente ideologica del terrorismo l’elemento chiave per comprendere questo fenomeno, spiegando alla luce di questo principio il percorso che trasforma uomini e donne in agenti del terrore

di Michele Sorice
24 gennaio 2017

Michele Sorice, Luciano Fasano e Massimiliano Panarari affrontano la trasformazione del sistema democratico in rapporto alle innovazioni della comunicazione nell’opera “Mass media e sfera pubblica”


Keyword

Licenza Creative CommonsTutti i contenuti pubblicati su LUISS Open, ad eccezione di ove esplicitamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia

© 2018 LUISS Guido Carli - Viale Pola 12, 00198 Roma, Italy - P.IVA 01067231009

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.