- Luiss Open - https://open.luiss.it -

Inaugurazione anno accademico Luiss 2020-21. Le università devono smantellare le gerarchie identitarie per trasformare il XXI° secolo (sintesi)

Dal King’s College

  1. Due elementi del rapporto tra Università e Società, che si rafforzano reciprocamente, risultano centrali per il processo di trasformazione del XXI Secolo:
  1. Stiamo assistendo ad un cambiamento fondamentale: la società del XXI secolo si sta trasformando profondamente e le università non possono rimanere passive di fronte a questo mutamento. Diversi aspetti di questo secolo che cambia impongono alle università che aspirano a raggiungere un rilievo mondiale di agire:
  1. Negli ultimi due anni, abbiamo assistito direttamente a come la Generazione Z risponda alle problematiche legate al cambiamento climatico ed alla sua organizzazione transnazionale in risposta alle ingiustizie sociali. L’omicidio di George Floyd ha dimostrato la solidarietà che unisce la Generazione Z e l’attivismo sui temi razziali, di genere, generazionali ecc.
  1. Si tratta di un’“allerta” per le università che prendono con leggerezza le disuguaglianze sociali nella società permettendo che passino inosservate perché apparentemente non prioritarie. Ma la natura di “torre d’avorio” delle nostre università è in discussione in questo secolo e non possiamo più permetterci di rimanere semplici spettatori.
  1. Ma le nostre università non sono tutte sensibili in egual maniera ai problemi di disuguaglianza e di ingiustizia. Alcuni nostri campus stanno cambiando rapidamente, ammettendo gruppi di studenti più vari. Altri non sono altrettanto eterogenei.
  1. La sfida delle università consiste nel passare dal reagire ad una forma di disuguaglianza alla volta, all’intervenire contemporaneamente su tutte le disuguaglianze sistemiche nelle università.
  1. La mia proposta è che le università sposino una logica inclusive di intersezionalità nell’affrontare la disuguaglianza sistemica simultaneamente, degerarchizzando, in questo modo, le identità per garantire che i membri della propria comunità abbiano pari opportunità di realizzarsi nella vita.
  1. Oltre a degerarchizzare le identità attraverso un cambiamento sistemico, le università che si dimostreranno capaci di cambiare in meglio questo secolo, devono adoperarsi per preparare tutti i propri studenti alla leadership globale del XXI secolo.
  1. Le richieste di operare nel mondo globalizzato del XXI secolo pongono in primo piano due importanti elementi:
  1. Lo sviluppo di persone culturalmente competenti che navigano con successo nei contesti globali collaborando, ad un tempo, per risolvere problemi sociali è l’obiettivo che ci siamo posti al King’s College London, su cui desideriamo collaborare con le nostre università partner quali la Luiss. Questa è l’essenza della Strategia di internazionalizzazione di King’s. Spero vivamente di realizzare le reciproche aspirazioni di ambedue le nostre università.