Archivio
26 novembre 2020
editoriale Europe

Dopo mesi di complessi negoziati tra il Consiglio e il Parlamento Europeo, sembrava che il 5 novembre si fosse finalmente trovato un accordo per sbloccare il bilancio europeo per il periodo 2021-2027 e il Fondo per la Ripresa. Il dossier si è tuttavia incagliato sul veto di Polonia e Ungheria, che hanno ritenuto inaccettabile la condizionalità legata allo Stato di diritto. Il veto evidenzia l’inadeguatezza del quadro normativo europeo proprio riguardo all’insieme di valori sui quali l’Unione è stata costruita. Come riuscire a superare l’ostacolo?

25 novembre 2020
editoriale Open Society

La vittoria di Joe Biden ha riaperto la discussione europea sul futuro delle relazioni transatlantiche. Il dibattito americano e quello europeo hanno caratteristiche comuni, oltre ad influenzarsi reciprocamente. Sergio Fabbrini spiega perché.


23 novembre 2020
editoriale Open Society

Il terremoto dell’Irpinia fu un momento liminale, strutturante la memoria e l’immaginario collettivo di comunità ancora contadine per cultura e antropologia, che da allora divideranno il tempo in un prima e dopo, l’arretratezza e la modernità, l’innocenza e la malizia. Fu l’evento chiave della mappa politica, socio-economica e culturale dell’Italia tra gli anni Settanta e gli Ottanta, l’innesco e l’accelerazione di profondi processi di trasformazione.

20 novembre 2020
letture libri Open Society

L’umanità è sempre stata globalizzata, sin da quando gli uomini migrarono dall’Africa circa settantamila anni fa. Eppure, nel corso della storia, la globalizzazione ha mutato carattere. I cambiamenti sono spesso sopraggiuntiin modo brusco e violento. Ora invece, nel Ventunesimo secolo, dobbiamo cambiare in modo pacifico e assennato. L’estratto dell’ultima libro di Jeffrey Sachs, edito da Luiss University Press. In libreria dal 26 novembre.


20 novembre 2020
editoriale Europe

Dal Winpoll per il Sole 24 Ore emerge un atteggiamento mediamente positivo degli italiani verso l’Europa. Tuttavia le opinioni sono divergenti all’interno del territorio nazionale.

18 novembre 2020
editoriale Open Society

L’intervento di Vincenzo Boccia all’inaugurazione dell’anno accademico Luiss 20-21.


18 novembre 2020
editoriale Open Society

L’intervento di Ilham Kadri, Amministratore Delegato di Solvay, all’inaugurazione dell’anno accademico Luiss 20-21.

18 novembre 2020
editoriale Open Society

La relazione di Funmi Olonisakin, Vice Presidente del King’s College all’inaugurazione dell’anno accademico Luiss 2020-21.


18 novembre 2020
editoriale Open Society

La relazione del Rettore Andrea Prencipe per l’inaugurazione dell’anno accademico Luiss 2020-21.

18 novembre 2020
editoriale Open Society

La relazione del Direttore Generale Giovanni Lo Storto per l’inaugurazione dell’anno accademico Luiss 2020-21.


18 novembre 2020
editoriale Open Society

La relazione del Rappresentante degli Studenti in CdA, Alessio Tessitore, per l’inaugurazione dell’anno accademico Luiss 20-21.

16 novembre 2020
editoriale Open Society

Lorenzo De Sio analizza a bocce ferme i risultati delle elezioni per la Casa Bianca e i principali sondaggi della vigilia. Le tendenze ben individuate, la vittoria netta di Biden su Trump correttamente prevista, gli errori che però non si possono nascondere e i motivi di un apparente “bias” pro Democratici


16 novembre 2020
editoriale Open Society

Joe Biden sarà il prossimo Presidente degli Stati Uniti. La sua elezione, letta con le lenti dell’analista politico, non cancella una serie di problematiche che caratterizzano la realtà americana contemporanea. Il policy brief di Lorenzo Castellani.

15 novembre 2020
editoriale Europe

La pandemia ha portato a una riscoperta dell’importanza delle organizzazioni multilaterali. Non c’è infatti sfida globale che possa essere affrontata con gli strumenti degli Stati nazionali. Il policy brief di Alessandro Azzoni con una con una premessa di Paola Severino.


14 novembre 2020
editoriale Open Society

L’essere umano utilizza il metodo scientifico per rendere concreto ciò che appare intangibile. Un reale progresso economico e sociale dipende dalla creazione di un linguaggio comune, necessario per risolvere annosi interrogativi.

13 novembre 2020
editoriale Europe

Nel prossimo anno potremmo avere più risorse di quanti ne dovremo versare e questo ci potrebbe aiutare “temporaneamente” a rimpinguare le casse dello Stato provate dalla lotta alla pandemia, ma tutto dipende dalla rapidità con la quale riusciremo a trasferire detto denaro nell’economia reale.


Licenza Creative CommonsTutti i contenuti pubblicati su LUISS Open, ad eccezione di ove esplicitamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia

© 2020 LUISS Guido Carli - Viale Pola 12, 00198 Roma, Italy - P.IVA 01067231009

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.