UK
14 maggio 2021
editoriale Europe

Le elezioni dello scorso 6 maggio nel Regno Unito si sono confermate un termometro utilissimo per leggere l’attuale fase politica nel Paese. I Conservatori, già al governo nazionale, escono rafforzati dalle urne. In Scozia, infatti, vediamo l’affermazione dei nazionalisti indipendentisti. Come interpretare questi risultati? Ecco un’analisi completa.

15 ottobre 2020
editoriale Europe

La questione irlandese, le spinte di automia della Scozia, i diritti sulle acque territoriali, sono molti i punti su cui Bruxelles e il Regno Unito di Boris Johnson devono accordarsi per scongiurare le tensioni di un eventuale no deal


13 ottobre 2020
editoriale Europe | Politica

Brexit: la Commissione europea “apre” alla procedura di infrazione per la violazione dell’Accordo di Recesso

11 settembre 2019
editoriale Europe

La Brexit proietta una lunga ombra che influenzerà senza dubbio le generazioni future. Nel dibattito, le necessità della democrazia sono state invocate da entrambe le parti coinvolte. Ma quando si tratta degli interessi delle generazioni future, la democrazia è stata trovata all’altezza? Thomas Tozer, autore di “Un nuovo contatto intergenerazionale” (Intergenerational Foundation) ci guida attraverso alcune considerazioni.


1 agosto 2019
letture libri Open Society off

A Manchester tutti conoscono l’Hacienda. E se non l’hanno vissuta personalmene, ne continuano a sentire l’ombra del ricordo che si porta dietro. Hacienda è un club nato da musicisti idealisti, privi di qualsiasi preparazione manageriale, convinti che il locale potesse rappresentare un luogo dove coltivare le capacità artistiche. Il memoir di Peter Hook su questa incredibile esperienza, è diventato negli anni un concreto esempio di esperienza culturale, ma anche di totale incapacità manageriale. In libreria dal 29 agosto. 

6 maggio 2019
editoriale Open Society off

Non si può risolvere la crisi dell’Unione europea (o della moneta unica) senza tener conto dei processi di integrazione industriale già avvenuti nel Continente. L’addio di Londra a Bruxelles, per esempio, azzopperà la filiera produttiva dei veicoli, danneggiando i lavoratori. Gli economisti Francesco Garibaldo e Riccardo Bellofiore ci spiegano come.


2 novembre 2017
editoriale Entrepreneurship

Il Regno Unito è diventato esempio di buone pratiche nella gestione dei grandi progetti, quelli che per definizione superano il miliardo di dollari. Andrew Davies analizza il successo dei megaprogetti londinesi, come le Olimpiadi del 2012 e il treno metropolitano Crossrail.

Newsletter
Licenza Creative CommonsTutti i contenuti pubblicati su LUISS Open, ad eccezione di ove esplicitamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia

© 2021 LUISS Guido Carli - Viale Pola 12, 00198 Roma, Italy - P.IVA 01067231009

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.